A+ A A-
  • Categoria: Blog ITA
  • Scritto da Francisco
  • Visite: 8926

Giorno 72: Navarrete-Cirueña (33 km)

Ieri pomeriggio, quando sono arrivato a Navarrete, tutti gli ostelli di pellegrini erano pieni. Così ho dovuto prendere una camera d'albergo. Dopo una giornata piena di emozioni ho dormito molto bene e mi sento forte. Lascio Navarrete alle ore 8 e il cammino e pieno di sassi fino a Najera. Bello Najera. Ma le persone che vivono ancora meglio. In attesa dell'apertura di un call center era di fronte al Bar-Restaurante Virginia. Due uomini mi invitano a caffè e parlamo per un po di storia. Conchi (la proprietaria dell Ristorante e premiata qualque volta per le sue eccellenze culinarie) mi ha invitato a una tapa di baccalà e altr di orecchio con un buon vino. Straordinarie. Forse le più bone mangiate fino ad adesso. Insomma, 3 angeli. Dopo aver visitato il villaggio seguo lil cammino e attraverso Azofra e Cirueña. Duro il cammino per i piedi. Veramente duro. A Cirueña decido fermarmi e sono accolto all'ostello Cristina per Amparo e sua sorella. Gentilissime e disponibili 100%. Oggi è stato un giorno in cui ho avuto la fortuna di trovare persone buone. Tutto perfetto.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Blog del cammino 2014