A+ A A-
  • Categoria: Blog ITA
  • Scritto da Francisco
  • Visite: 8500

Giorno 93: Mellide-Santiago de Compostela (55 km)

Questa mattina ho iniziato a camminare alle 8 del mattino.Il Cammino è pien. È un fiume di persone. Cammino incontrollato. Come un posseso. Come un matto. Arrivato ad Arzua mi restano 38 km fino a Santiago. Mangio un pannino e riprendo strada. Devo fermarmi perché il ginocchio destro mi fa male. Riprendo la strada ed arrivo a Pedrouzo. Sono le ore 20'00 ed restano 20 km. Non mi interessa. Oggi arrivo a Santiago. Appena dopo le 10:30, arrivo al Monte do Gozo. Vedo Santiago de Compostela. Piango. Piango tanto. Non riesco a smettere. Dopo 93 giorni sono riuscito ad arrivare alla mia amata Santiago de Compostela. Gli ultimi 4 km cammino come una lumaca. Ho la pelle d'oca. Ho male dappertutto. Chiamo la mia famiglia. Incapace di trattenere le lacrime. Resto alle porte della città, in un hotel. Domani mattina mi alzerò ed andarò al Centro insieme ad altri pellegrini. Alla Cattedrale. Grazie, Signore. Grazie, grazie, grazie.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Blog del cammino 2014