A+ A A-
  • Categoria: Blog ITA
  • Scritto da Francisco
  • Visite: 8741

Giorno 136: Aire sur l'Adour - Nogaro (28 km)

Notte infernale. Non sono riuscito a dormire a causa del dolore. E 'stata una notte lunga e dolorosa. Continuamente pensavo nellla possibilità di dover lasciare il mio pellegrinaggio. Ho pianto. Voglio continuare. Voglio continuare. Voglio continuare ... Oggi è Domenica e cercherò di andare al pronto soccorso si ce qualcuno in giro. Dopo la prima colazione dico addio ad Odile e Andre e comincio a camminare. Passate 2 raggiungoBarcellone du Gers. Finora la strada è stata piatta. Ho paura di lasciare il mio zaino per riposarme un po e poi rimetterlo. Non voglio fermarmi a mangiare perché non voglio raffreddarmi. Alle ore 14 arrivo a Lanne Soubiran dopo una bellissima passeggiata fra querce. C'è un bellissimo lago. Lascio il zaino per terra e mi siedo sotto un albero. Sono così stanco che mi addormento per mezz'ora. Stordito, mi sveglio con le prime gocce di pioggia e riesco a camminare con destinazione Nogaro. E 'una pista in lieve dicesa che mi aiuta a non sentire il dolore. Arrivato nell'albergho e dopo una doccia con l'acqua bollente, vado subito a letto. Non posso più.

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Blog del cammino 2014